GDS: Canicattì, promettevano lavoro in una base militare inesistente: truffate 160 persone

I carabinieri di Canicattì, coordinati dal procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio e dal sostituto Giulia Sbocchia, hanno notificato un avviso di conclusione delle indagini a tre persone che hanno messo a segno una maxi truffa ai danni di circa 160 cittadini che sono stati raggirati per otten…
Continua a leggere su: