TEMPOSTRETTO: “La Magia dell’Arco”, eccellente performance per il duo Patuzzi – Bacchetti

È stata la
volta delle bellissime “Danze popolari rumene”. Si tratta di sei brevi brani
composti da Béla Bartók nel 1915
per pianoforte; due anni dopo lo stesso compositore ne curò la trascrizione per
orchestra, aggiungendo un’altra danza, ma accade di ascoltarli in varie Si
tratta di elaborazio…
Continua a leggere su: